Se stai pianificando una vacanza da sogno al mare, non puoi perderti Sharm el Sheikh, la perla del Mar Rosso. Questo affascinante paradiso situato sulla punta meridionale della penisola del Sinai, in Egitto, è rinomato per le sue acque cristalline, i ricchi fondali marini e le spettacolari barriere coralline. In questo articolo, ti forniremo una guida completa su cosa vedere a Sharm el Sheikh, per aiutarti a pianificare un viaggio indimenticabile.

Cosa vedere a Sharm el Sheikh

Parco Nazionale di Ras Mohamed

Se sei appassionato di natura e di vita marina, non puoi perderti il Parco Nazionale di Ras Mohammed. Questa riserva naturale, situata a breve distanza da Sharm el Sheikh, è un vero paradiso per gli amanti dello snorkeling e del diving. Potrai ammirare gli incredibili coralli, nuotare accanto a tartarughe marine e avvistare pesci dai colori vivaci. Inoltre, il parco offre anche sentieri escursionistici che conducono a panorami mozzafiato.

Naama Bay

Cuore pulsante di Sharm, è una vivace baia situata sulla costa sud della penisola del Sinai. Famosa per la sua vita notturna, i negozi e i ristoranti, è la destinazione ideale per chi desidera una vacanza all’insegna del divertimento e del relax.

Old Market

L’Old Market di Sharm El Sheikh, situato nel cuore della città, è un vero e proprio labirinto di bancarelle colorate dove si possono trovare spezie profumate, artigianato locale, souvenir e prodotti tipici. Un’esperienza sensoriale unica che vi permetterà di immergervi nella cultura e nelle tradizioni egiziane. Il prezzo iniziale è quasi sempre indicativo, contrattare è la prassi per ottenere un buon prezzo.

Moschea di Al Mustafa

La Moschea di Al Mustafa a Sharm El Sheikh è un imponente edificio in stile islamico con una facciata in marmo bianco decorata con mosaici. La sua cupola maestosa domina la città e il minareto svetta alto nel cielo offrendo una vista panoramica mozzafiato. L’interno è ampio e luminoso, con pavimenti in marmo e mosaici colorati che raffigurano scene religiose. Un luogo di pace e spiritualità aperto a tutti i visitatori.

SOHO Square

SOHO Square è un centro commerciale all’aperto situato nel cuore di Sharm El Sheikh. Con la sua architettura moderna e la sua atmosfera vivace, è un luogo ideale per fare shopping, mangiare e divertirsi. una tappa obbligata anche per chi desidera vivere la vita notturna di Sharm El Sheikh.

Cattedrale Celeste

La Cattedrale Celeste di Sharm El Sheikh, conosciuta anche come Chiesa di Santa Caterina, è una magnifica cattedrale copta ortodossa. La sua facciata bianca e blu, decorata con mosaici raffiguranti scene religiose, la rende un vero gioiello architettonico. L’interno è ampio e luminoso, con icone sacre e affreschi che raccontano la storia del Cristianesimo.

Cosa fare a Sharm el Sheikh

  • Immersioni e snorkeling: Uno dei punti di forza di Sharm el Sheikh è sicuramente il suo straordinario mondo subacqueo. Se sei appassionato di diving, qui troverai alcune delle migliori opportunità al mondo. Puoi esplorare famose località subacquee come la Thistlegorm, un relitto della seconda guerra mondiale, o immergerti nelle meraviglie del Mar Rosso, popolato da una grande varietà di specie marine. La barriera corallina di Sharm offre un’esperienza subacquea indimenticabile.
  • Escursioni in barca: Una delle attività più amate da fare a Sharm el Sheikh è la gita in barca in giornata per esplorare le isole vicine, fare snorkeling o semplicemente rilassarsi al sole. Ci sono varie escursioni tra cui scegliere, da quelle in gruppo a quelle in solitaria o in coppia su uno yacht di lusso.
  • Safari nel deserto: Non tutto a Sharm el Sheikh ruota intorno al mare. Il deserto del Sinai offre un’esperienza indimenticabile per i visitatori. Puoi partecipare a safari in jeep o in quad oppure a dorso di un cammello, esplorare le spettacolari formazioni rocciose, visitare l’oasi di Dahab o fare un’escursione per raggiungere il monastero di Santa Caterina, che si trova ai piedi del Monte Sinai.
  • Relax in spiaggia: Sharm el Sheikh è celebre per le sue spiagge da cartolina, con sabbia dorata, mare cristallino e un’atmosfera rilassante. La spiaggia di Naama Bay è una delle più famose, con le sue acque turchesi e la sabbia dorata. Qui potrai rilassarti al sole, fare una nuotata rinfrescante o praticare sport acquatici come lo snorkeling e il diving per esplorare i meravigliosi fondali marini.
  • Sport acquatici: windsurf, kitesurf, kayak, sci d’acqua e parapendio per gli amanti dell’adrenalina.
  • Vita notturna: discoteche, pub e ristoranti per divertirsi fino all’alba.

Scopri tutte le escursioni e le attività da fare a Sharm el Sheikh >>

Consigli

  • Il periodo migliore per visitare Sharm El Sheikh è da marzo a maggio e da settembre a novembre, quando le temperature sono piacevoli.
  • Per gli amanti del diving, è consigliabile prenotare in anticipo un pacchetto immersioni con un centro PADI o SSI.
  • È importante contrattare nei negozi del mercato vecchio per ottenere un buon prezzo.
  • Per chi desidera un’esperienza di relax, consigliamo di scegliere un hotel con spiaggia privata.
  • Le donne dovrebbero vestirsi con abiti modesti quando visitano luoghi di culto o zone rurali.

Informazioni utili

  • Visto: è necessario un visto turistico per entrare in Egitto, che può essere ottenuto online o all’aeroporto di arrivo.
  • Valuta: la valuta ufficiale è la Lira egiziana (EGP).
  • Lingua: la lingua ufficiale è l’arabo, ma l’inglese è ampiamente diffuso.
  • Clima: il clima è caldo e arido durante tutto l’anno, con temperature medie che variano dai 25°C ai 35°C.

Sharm el Sheikh è una meta da sogno per gli amanti del mare, della natura e dell’avventura. Con le sue spiagge paradisiache, i ricchi fondali marini, le escursioni nel deserto e le attrazioni culturali, questa località offre qualcosa per tutti i gusti. Pianifica il tuo viaggio e le attrazioni da vedere a Sharm el Sheikh e preparati a vivere un’esperienza indimenticabile nel cuore dell’Egitto.

Powered by GetYourGuide
cosa-fare-e-vedere-a-sharm-el-sheikh-barriera-corralina
Sharm el Sheikh, Egitto – Foto di Sally Wilson da Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *